ATTIVITÀ SVOLTE

Anno 2019

 

 

 


1. Partecipazione all'


Istituto Comprensivo Statale Villanova d’Asti

Progetto FSE PON “Potenziamento dell’educazione al patrimonio culturale, artistico, paesaggistico”

INCONTRO di PRESENTAZIONE

dell' INTERVENTO DI RIQUALIFICAZIONE DELL’AREA “EX POLIGONO DI TIRO” DI VILLANOVA D’ASTI

Chiesa dei Batù Via Zabert 14 a Villanova d’Asti, sabato 12 gennaio 2018, ore 9.00

 Momento di avvio nel 2017 delle attività di realizzazione di un vivaio con gli studenti dell Istituto Comprensivo Statale Villanova d Asti per la realizzazione di un Bosco urbano nell area dell "Ex poligono di tiro" di Villanova d Asti.

 

 Momento di avvio nel 2017 delle attività di realizzazione di un vivaio con gli studenti dell’Istituto Comprensivo Statale Villanova d’Asti per la realizzazione di un Bosco urbano nell’area dell’“Ex poligono di tiro” di Villanova d’Asti [Foto di Angelo Porta].

 

LEGGI l'INVITO ALL'INCONTRO DI PRESENTAZIONE DEL PROGETTO

 


 

Veduta della Chiesa dei Batù a Villanova d Asti, sede dell incontro di presentazione dell Intervento di riqualificazione dell area "Ex poligono di tiro" di Villanova d Asti, nell ambito del Progetto FSE PON "Potenziamento dell educazione al patrimonio culturale, artistico, paesaggistico", dell Istituto Comprensivo Statale Villanova d Asti - Scuola dell Infanzia, Primaria, Secondaria.

 

Veduta della Chiesa dei Batù a Villanova d’Asti, sede dell'incontro di presentazione dell’Intervento di riqualificazione dell’area “Ex poligono di tiro” di Villanova d’Asti, nell’ambito del Progetto FSE PON “Potenziamento dell’educazione al patrimonio culturale, artistico, paesaggistico”, dell’Istituto Comprensivo Statale Villanova d’Asti - Scuola dell’Infanzia, Primaria, Secondaria.

 

GUARDA le FOTO DELLA GIORNATA DI STUDIO (Galleria fotografica)

 


 

Riflessione del Dott. Felice Celestino sull importanza del coinvolgimento dei ragazzi nella piantagione di alberi per salvaguardare l ambiente e migliorare la qualità dei luoghi di vita quotidiana [Foto di Angelo Porta]. 

 

Riflessione del Dott. Felice Celestino sull'importanza del coinvolgimento dei ragazzi nella piantagione di alberi per salvaguardare l'ambiente e migliorare la qualità dei luoghi di vita quotidiana [Foto di Angelo Porta].

 

GUARDA le ATTIVITÀ DI AVVIO NEL 2017 DEL BOSCO URBANO

 

 

*****

 


2. Partecipazione al


 Tavolo tecnico per la Mobilità sostenibile

XXX INCONTRO OPERATIVO

con l'ASSESSORE AI TRASPORTI FRANCESCO BALOCCO PER LA RIATTIVAZIONE LINEA FERROVIARIA ASTI-CASTAGNOLE DELLE LANZE DA GIUGNO 2019

Sala riunioni della Sede dell’Associazione per il Patrimonio dei paesaggi vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato ad Asti, giovedì 31 gennaio 2019, ore 16.00

 Veduta del Palazzo della Provincia e Prefettura di Asti, sede dell Associazione per il Patrimonio dei paesaggi vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato, presso la quale si è tenuta la trentesima riunione del Tavolo tecnico per la mobilità sostenibile con l Assessore regionale ai trasporti, Francesco Balocco, per la riattivazione della Linea ferroviaria Asti - Castagnole delle Lanze da giugno 2019.

 

Veduta del Palazzo della Provincia e Prefettura di Asti, sede dell'Associazione per il Patrimonio dei paesaggi vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato, presso la quale si è tenuta la trentesima riunione del Tavolo tecnico per la mobilità sostenibile con l'Assessore regionale ai trasporti, Francesco Balocco, per la riattivazione della Linea ferroviaria Asti - Castagnole delle Lanze da giugno 2019.

 

 LEGGI la COVOCAZIONE DEL TAVOLO TECNICO

 

 LEGGI l'ORDINE DEL GIORNO DELLA RIUNIONE

    


 Foto della Riunione con l Assessore Francesco Balocco per riattivare la Linea ferroviaria Asti - Castagnole delle Lanze presso Sede dell'Associazione per il Patrimonio dei paesaggi vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato ad Asti (Piazza Alfieri 30 - Palazzo della Prefettura 14100 Asti), giovedì 31 gennaio 2019, ore 16.00. Al Tavolo dei relatori da sx in senso orario: Dott. Roberto Cerrato (Direttore dell Associazione per il Patrimonio dei paesaggi vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato, Dott. Gianfranco Comaschi (Presidente dell Associazione per il Patrimonio dei paesaggi vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato), Assessore Francesco Balocco ai trasporti della Regione Piemonte, Dott.ssa Rosanna Martini (Assessore ai Trasporti Comune di Alba), Dott. Renato Berzano (Assessore ai trasporti e all Ambiente per la Città di Asti) e Arch. Giovanni Currado (Presidente del Tavolo tecnico per la mobilità sostenibile).

 

Foto della Riunione con l’Assessore Francesco Balocco per riattivare la Linea ferroviaria Asti – Castagnole delle Lanze presso Sede dell’Associazione per il Patrimonio dei paesaggi vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato ad Asti (Piazza Alfieri 30 - Palazzo della Prefettura 14100 Asti), giovedì 31 gennaio 2019, ore 16.00. Al Tavolo dei relatori da sx in senso orario: Dott. Roberto Cerrato (Direttore dell’Associazione per il Patrimonio dei paesaggi vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato, Dott. Gianfranco Comaschi (Presidente dell’Associazione per il Patrimonio dei paesaggi vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato), Assessore Francesco Balocco ai trasporti della Regione Piemonte, Dott.ssa Rosanna Martini (Assessore ai Trasporti Comune di Alba), Dott. Renato Berzano (Assessore ai trasporti e all’Ambiente per la Città di Asti) e Arch. Giovanni Currado (Presidente del Tavolo tecnico per la mobilità sostenibile).

 

 GUARDA le FOTO DELLA RIUNIONE (Galleria fotografica)

 

 LEGGI il COMUNICATO STAMPA DI RESOCONTO

 

 GUARDA tutte le ATTIVITÀ SVOLTE DAL TAVOLO TECNICO

 

 

*****

 


3. Partecipazione alla


Rete degli Osservatori del Paesaggio del Piemonte

PRIMA RIUNIONE 2019

della  RETE DEGLI OSSERVATORI DEL PAESAGGIO DEL PIEMONTE

Castello del Valentino a Totino, mercoledì 13 febbraio 2019, ore 10.00

 Veduta del Castello del Valentino, sede della prima riunione del 2019 di coordinamento della Rete degli Osservatori del Paesaggio del Piemonte.

 

 Veduta del Castello del Valentino, sede della prima riunione del 2019 di coordinamento della Rete degli Osservatori del Paesaggio del Piemonte.

 

LEGGI il RESOCONTO DELLA RIUNIONE

 


 

 Momento della riunione di coordinamento della Rete degli Osservatori del paesaggio del Piemonte per la messa a punto di un Protocollo d intesa con la Regione Piemonte. Nella foto (da sx in basso in senso orario): Marco Devecchi (Osservatorio del paesaggio per il Monferrato e l Astigiano), Luca Battaglini (Osservatorio dei Parchi del Po e della collina torinese), Diego Corradin (Osservatorio del paesaggio per l Anfiteatro morenico di Ivrea), Riccardo Palma (Osservatorio del paesaggio per il Monferrato e l Astigiano), Ruggero Barenghi (Osservatorio del Paesaggio dell Ovest Ticino e della Bassa Novarese), Silvio Veglio (Osservatorio per la Tutela del Paesaggio di Langhe e Roero), Valerio Di Battista (Osservatorio del Paesaggio del Monferrato casalese) e Daniela Bosia (Osservatorio del paesaggio del Mongioie e Presidente della Rete degli Osservatori del Paesaggio del Piemonte) [Foto di Lorenzo Savio].

 

Momento della riunione di coordinamento della Rete degli Osservatori del paesaggio del Piemonte per la messa a punto di un Protocollo d'intesa con la Regione Piemonte. Nella foto (da sx in basso in senso orario): Marco Devecchi (Osservatorio del paesaggio per il Monferrato e l'Astigiano), Luca Battaglini (Osservatorio dei Parchi del Po e della collina torinese), Diego Corradin (Osservatorio del paesaggio per l'Anfiteatro morenico di Ivrea), Riccardo Palma (Osservatorio del paesaggio per il Monferrato e l'Astigiano), Ruggero Barenghi (Osservatorio del Paesaggio dell'Ovest Ticino e della Bassa Novarese), Silvio Veglio (Osservatorio per la Tutela del Paesaggio di Langhe e Roero), Valerio Di Battista (Osservatorio del Paesaggio del Monferrato casalese) e Daniela Bosia (Osservatorio del paesaggio del Mongioie e Presidente della Rete degli Osservatori del Paesaggio del Piemonte) [Foto di Lorenzo Savio].

 

LEGGI la PROPOSTA DI PROTOCOLLO D'INTESA

 

 GUARDA le FOTO DELLA RIUNIONE (Galleria fotografica)

 

GUARDA tutte le ATTIVITÀ DELLA RETE DEGLI OSSERVATORI

 

 

*****

 


4. Partecipazione alla


Rete degli Osservatori del Paesaggio del Piemonte

RIUNIONE CON L'ASSESSORE ALBERTO VALMAGGIA

della  RETE DEGLI OSSERVATORI DEL PAESAGGIO DEL PIEMONTE

Assessorato all'Urbanistica della Regione Piemonte, Totino, mercoledì 13 febbraio 2019, ore 14.00

 Veduta del palazzo dell Assessorato all Urbanistica della Regione Piemonte, sede dell incontro della Rete degli Osservatori del paesaggio del Piemonte con l Assessore Alberto Valmaggia per l esame di un protocollo d intesa sulle tematiche di interesse sul paesaggio.

 

 Veduta del palazzo dell'Assessorato all'Urbanistica della Regione Piemonte, sede dell'incontro della Rete degli Osservatori del paesaggio del Piemonte con l'Assessore Alberto Valmaggia per l'esame di un protocollo d'intesa sulle tematiche di interesse sul paesaggio.

 

LEGGI la PROPOSTA DI PROTOCOLLO D'INTESA

 


 

 Momento della riunione della Rete degli Osservatori del paesaggio del Piemonte con l Assessore Alberto Valmaggia all Urbanistica della Regione Piemonte per l esame di un Protocollo d Intesa sui temi di comune interesse sul paesaggio. Nella foto (da sx in basso in senso orario): Luca Battaglini (Osservatorio dei Parchi del Po e della collina torinese), Daniela Bosia (Osservatorio del paesaggio del Mongioie e Presidente della Rete degli Osservatori del Paesaggio del Piemonte), Marina Bonaudo (Regione Piemonte), Alberto Valmaggia (Assessore all Urbanistica della Regione Piemonte), Stefania Guarini (Osservatorio dei Parchi del Po e della collina torinese),  Roberta Ranuschio (Osservatorio per il paesaggio delle valli Alta Bormida e Uzzone), Valerio Di Battista (Osservatorio del Paesaggio del Monferrato casalese) e Silvio Veglio (Osservatorio per la Tutela del Paesaggio di Langhe e Roero) [Foto di Riccardo Palma].

 

Momento della riunione della Rete degli Osservatori del paesaggio del Piemonte con l'Assessore Alberto Valmaggia all'Urbanistica della Regione Piemonte per l'esame di un Protocollo d'Intesa sui temi di comune interesse sul paesaggio. Nella foto (da sx in basso in senso orario): Luca Battaglini (Osservatorio dei Parchi del Po e della collina torinese), Daniela Bosia (Osservatorio del paesaggio del Mongioie e Presidente della Rete degli Osservatori del Paesaggio del Piemonte), Marina Bonaudo (Regione Piemonte), Alberto Valmaggia (Assessore all'Urbanistica della Regione Piemonte), Stefania Guarini (Osservatorio dei Parchi del Po e della collina torinese),  Roberta Ranuschio (Osservatorio per il paesaggio delle valli Alta Bormida e Uzzone), Valerio Di Battista (Osservatorio del Paesaggio del Monferrato casalese) e Silvio Veglio (Osservatorio per la Tutela del Paesaggio di Langhe e Roero) [Foto di Riccardo Palma].

 

LEGGI la PROPOSTA DI PROTOCOLLO D'INTESA

 

 GUARDA le FOTO DELLA RIUNIONE (Galleria fotografica)

 

GUARDA tutte le ATTIVITÀ DELLA RETE DEGLI OSSERVATORI

 

 

*****

 


5. Partecipazione al


 Tavolo tecnico per la Mobilità sostenibile

XXXI INCONTRO OPERATIVO

con il PRESIDENTE MARCO GABUSI DELLA PROVINCIA DI ASTI PER LA MOBILITÀ SOSTENIBILE NELL'ASTIGIANO

Sala giunta della Provincia di Asti, venerdì 15 febbraio 2019, ore 11.00

 Veduta del Palazzo della Provincia sede della Riunione del Tavolo tecnico per la mobilità sostenibile con il Presidente Marco Gabusi per una riflessione sui trasporti ferroviari nell Astigiano.

 

Veduta del Palazzo della Provincia sede della Riunione del Tavolo tecnico per la mobilità sostenibile con il Presidente Marco Gabusi per una riflessione sui trasporti ferroviari nell'Astigiano.

 

 LEGGI la CONVOCAZIONE DEL TAVOLO TECNICO

     


 

 Foto con i partecipanti alla riunione del Tavolo tecnico per la mobilità sostenibile con il Presidente Marco Gabusi della Provincia di Asti.

 

Foto con i partecipanti alla riunione del Tavolo tecnico per la mobilità sostenibile con il Presidente Marco Gabusi della Provincia di Asti.

 

 GUARDA le FOTO DELLA RIUNIONE (Galleria fotografica)

 

 LEGGI il COMUNICATO STAMPA DI RESOCONTO

 

 GUARDA tutte le ATTIVITÀ SVOLTE DAL TAVOLO TECNICO

 

 

*****

 


6. Partecipazione al


Centro per l'UNESCO di Torino e Club per l'UNESCO  di Asti

INCONTRO di STUDIO

RI-CONOSCI L’UNESCO IN PIEMONTE

Ri-conosci ed esporta il Patrimonio UNESCO del Piemonte

Museo Paleontologico di Asti, corso Alfieri 381, Sabato 23 febbraio mattina ore 9.00

 Veduta del Palazzo del Michelerio ad Asti, sede del Museo paleontologico astigiano, ove ha luogo l incontro di studio su "Ri-conosci l UNESCO in Piemonte. Ri-conosci ed esporta il Patrimonio UNESCO del Piemonte", organizzato dal Centro per l UNESCO di Torino e dal. Club per l UNESCO di Asti.

 

Veduta del Palazzo del Michelerio ad Asti, sede del Museo paleontologico astigiano, ove ha luogo l'incontro di studio su "Ri-conosci l’UNESCO in Piemonte. Ri-conosci ed esporta il Patrimonio UNESCO del Piemonte", organizzato dal Centro per l'UNESCO di Torino e dal. Club per l'UNESCO  di Asti.

 

 LEGGI il DEPLIANT INFORMATIVO GENERALE DELL'INIZIATIVA

 

  LEGGI il PROGRAMMA DELL'INCONTRO DI STUDIO

     


 

Foto ricordo con i partecipanti al Convegno su "Ri-conosci l UNESCO in Piemonte. Ri-conosci ed esporta il Patrimonio UNESCO del Piemonte",: Alberto Maffiotti (Club UNESCO di Vignale), Rosanna Boglietti (Club UNESCO  di La Morra), Angela Motta (Vice Presidente del Consiglio regionale del Piemonte), Maria Paola Azzario Chiesa (Presidente del Centro UNESCO  di Torino e Presidente FICLU),  Andrea Camarlinghi (Corintea), Enrico Ercole (Università del Piemonte orientale e Club UNESCO di Asti), Marco Devecchi (Osservatorio del paesaggio per il Monferrato e l Astigiano e Club UNESCO di Asti) e Gianfranco Miroglio (Parco Paleontologico Astigiano) [Foto di Patrizia Tomasone].

 

Foto ricordo con i partecipanti al Convegno su “Ri-conosci l’UNESCO in Piemonte. Ri-conosci ed esporta il Patrimonio UNESCO del Piemonte”,: Alberto Maffiotti (Club UNESCO di Vignale), Rosanna Boglietti (Club UNESCO  di La Morra), Angela Motta (Vice Presidente del Consiglio regionale del Piemonte), Maria Paola Azzario Chiesa (Presidente del Centro UNESCO  di Torino e Presidente FICLU),  Andrea Camarlinghi (Corintea), Enrico Ercole (Università del Piemonte orientale e Club UNESCO di Asti), Marco Devecchi (Osservatorio del paesaggio per il Monferrato e l’Astigiano e Club UNESCO di Asti) e Gianfranco Miroglio (Parco Paleontologico Astigiano) [Foto di Patrizia Tomasone].

 

 GUARDA le FOTO DELL'INCONTRO DI STUDIO (Galleria fotografica)

 

 GUARDA la LOCANDINA INFORMATIVA

 

 GUARDA la PRESENTAZIONE DI MARCO DEVECCHI

 

 

*****

 


7. Co-organizzazione del


Circolo Legambiente Gaia di Asti, Circolo Legambiente Valtriversa, Osservatorio del Paesaggio, Club per l'UNESCO  di Asti, WWF di Asti e FIAB di Asti

SOPRALLUOGO di STUDIO

AGLI ALBERI DEI VIALI ASTIGIANI

Valutazione degli esemplari morti, abbattuti o deperienti

Viali alberati di Corso Torino e di Corso Dante ad Asti, Giovedì 7 marzo 2019, ore 15.30

 Veduta del pregevolissimo Viale di Liquidambar styraciflua in Corso Savona ad Asti.

 

Veduta del pregevolissimo Viale di Liquidambar styraciflua in Corso Savona ad Asti.

 

 GUARDA la SCHEDA RIEPILOGATIVA DI CORSO TORINO

 

 GUARDA la SCHEDA RIEPILOGATIVA DI CORSO DANTE

 

GUARDA le FOTO INCONTRO PREPARATORIO

 

         


 

Foto ricordo in occasione del rilievo sulla componente arborea compromessa (alberi morti, abbattuti o deperienti) in Corso Torino ad Asti. Nella foto da (sx): Riccardo Palma, Mirella Zitti, Angelo Porta, Vittorio Fiore, Marco Devecchi, Giancarlo Dapavo e Maurizio Rasero (Sindaco di Asti).

 

Foto ricordo in occasione del rilievo sulla componente arborea compromessa (alberi morti, abbattuti o deperienti) in Corso Torino ad Asti. Nella foto da (sx): Riccardo Palma, Mirella Zitti, Angelo Porta, Vittorio Fiore, Marco Devecchi, Giancarlo Dapavo e Maurizio Rasero (Sindaco di Asti).

 

 GUARDA le FOTO DI AVVIO DEL SOPRALLUOGO (Galleria fotografica)

 

GUARDA le FOTO DELLA SCHEDATURA IN CORSO TORINO

 

GUARDA le FOTO DELLA SCHEDATURA IN CORSO DANTE

 

 

*****

 


8. Co-organizzazione dell'


Circolo Legambiente Valtriversa, Circolo Legambiente Gaia di Asti, Osservatorio del Paesaggio

INCONTRO di STUDIO

GESTIONE E POTATURA DEGLI ALBERI ORNAMENTALI

Sala Renato Bordone a Villafranca d'Asti, Venerdì 15 marzo 2019, ore 21.00

 Veduta del monumentale Platano di Vittorio Alfieri ad Asti.

 

Veduta del monumentale Platano di Vittorio Alfieri ad Asti.

 

 LEGGI il DEPLIANT INFORMATIVO

  


 

Relazione di Marco Devecchi su "Potature del verde ornamentale" all Incontro di studio sulla Gestione e Potatura degli alberi ornamentali presso la Sala "Renato Bordone" a Villafranca d Asti [FOTO di Riccardo Palma].

 

Relazione di Marco Devecchi su “Potature del verde ornamentale” all’Incontro di studio sulla Gestione e Potatura degli alberi ornamentali presso la Sala “Renato Bordone» a Villafranca d'Asti [FOTO  di Riccardo Palma].

 

 GUARDA le FOTO DELL'INCONTRO DI STUDIO (Galleria fotografica)

 

 LEGGI il COMUNICATO STAMPA INFORMATIVO

 

GUARDA la PRESENTAZIONE DI MARCO DEVECCHI

 

 

*****

 


9. Adesione al


Associazioni ambientaliste astigiane

GLOBAL STRIKE FOR FUTURE

SCIOPERO MONDIALE PER IL CLIMA

Piazza San Secondo sd'Asti, Venerdì 15 marzo 2019, ore 11.300

 Veduta di Piazza San Secondo ad Asti, sede della manifesrazione "Global strike for future"

 

Veduta di Piazza San Secondo ad Asti, sede della manifesrazione "Global strike for future"

 

 GUARDA il DEPLIANT INFORMATIVO 

 

 GUARDA la LOCANDINA 

 

LEGGI il COMUNICATO STAMPA INFORMATIVO

  


 

Veduta della numerosa e partecipata manifestazione ad Asti del "Global strike for future" a favore dell ambiente.

 

Veduta della numerosa e partecipata manifestazione ad Asti del "Global strike for future" a favore dell'ambiente.

 

 GUARDA le FOTO DELLA MANIFESTAZIONE (Galleria fotografica)

 

 LEGGI l'APPELLO DELLE ASSOCIAZIONI AMBIENTALISTE

 

 

*****

 


10. Partecipazione al


 Tavolo tecnico per la Mobilità sostenibile

XXXIII INCONTRO OPERATIVO

con il SINDACO DI ISOLA D'ASTI PER L'ESAME DELL'ORDINANZA DI DIVIETO DI TRANSITO DEGLI AUTOBUS SOSTITUTIVI DEI TRENI NEL CENTRO ABITATO

Stazione di Isola d'Asti, martedì 19 marzo 2019, ore 17.30

 Veduta della Stazione ferroviaria di Isola d Asti, ove si è tenuto l incontro del Tavolo tecnico per la mobilità sostenibile con l illustrazione da parte del Sindaco Fabrizio di Isola d Asti dell Ordinanza di divieto di transito degli autobus sostitutivi dei treni nel centro abitato di Isola d Asti.

 

Veduta della Stazione ferroviaria di Isola d'Asti, ove si è tenuto l'incontro del Tavolo tecnico per la mobilità sostenibile con l'illustrazione da parte del Sindaco Fabrizio di Isola d'Asti dell'Ordinanza di divieto di transito degli autobus sostitutivi dei treni nel centro abitato di Isola d'Asti.

 

 LEGGI la CONVOCAZIONE DEL TAVOLO TECNICO

     


 

 Illustrazione da parte del Sindaco Fabrizio di Isola d Asti dell Ordinanza di divieto di transito degli autobus sostitutivi dei treni nel centro abitato di Isola d Asti [FOTO di Riccardo Palma].

 

Illustrazione da parte del Sindaco Fabrizio di Isola d'Asti dell'Ordinanza di divieto di transito degli autobus sostitutivi dei treni nel centro abitato di Isola d'Asti [FOTO di Riccardo Palma].

 

 GUARDA le FOTO DELLA RIUNIONE (Galleria fotografica)

 

 GUARDA tutte le ATTIVITÀ SVOLTE DAL TAVOLO TECNICO

 

 

*****

 


11. Co-organizzazione del


Circolo Legambiente Gaia di Asti, Circolo Legambiente Valtriversa, Osservatorio del Paesaggio

SOPRALLUOGO di STUDIO

AGLI ALBERI DEI VIALI ASTIGIANI

Valutazione degli esemplari in Corso Matteotti ad Asti

Viali alberati di Corso Matteotti, Venerdì 22 marzo 2019, ore 15.00

 Veduta del pregevolissimo Viale di Ciliegi da fiore in Corsi Matteotti ad Asti (Lato Piazza Marconi)

 

Veduta del pregevolissimo Viale di Ciliegi da fiore in Corsi Matteotti ad Asti (Lato Piazza Marconi).

 

LEGGI il COMUNICATO STAMPA INFORMATIVO (PDF)

  


 

Foto ricordo in occasione del sopralluogo al Viale alberato di Ciliegi da fiore di Corso Matteotti ad Asti, effettuata con il Sindaco Maurizio Rasero della Città di Asti, l Assessore alle infrastrutture Stefania Morra e rappresentanti delle associazioni ambientaliste astigiane. 

 

Foto ricordo in occasione del sopralluogo al Viale alberato di Ciliegi da fiore di Corso Matteotti ad Asti, effettuata con il Sindaco Maurizio Rasero della Città di Asti, l’Assessore alle infrastrutture Stefania Morra e rappresentanti delle associazioni ambientaliste astigiane.

 

LEGGI il COMUNICATO STAMPA DI RESOCONTO

 

 GUARDA le FOTO DEL SOPRALLUOGO (Galleria fotografica)

 

GUARDA le FOTO DELLA SCHEDATURA IN CORSO MATTEOTTI

 

 

*****

 


12. Partecipazione all'


Circolo Legambiente Gaia di Asti, Circolo Legambiente Valtriversa, Osservatorio del Paesaggio, Associazione Italiana Professionisti del Verde

INCONTRO OPERATIVO

RIQUALIFICAZIONE DEL VIALE ALBERATO DI CORSO TORINO AD ASTI

Sala riunioni dell’Assessorato alle Infrastrutture del Comune di Asti, giovedì 28 marzo 2019, ore 15.00

 Veduta della sede dell Assessorato alle infrastrutture del Comune di Asti in Piazza Catena.

 

Veduta della sede dell'Assessorato alle infrastrutture del Comune di Asti in Piazza Catena.

 

LEGGI il COMUNICATO STAMPA DI RESOCONTO

  


 

 Momento della riunione operativa presso l Assessorato alle infrastruture del Comune di Asti per la definizione delle soluzioni operative per la riqualificazione del Viale alberato di Corso Torino ad Asti. Nella foto da (sx): Riccardo Palma (Ordine degli Ingegneri della Provincia di Asti), Angelo Porta (Presidente del Circolo Legambiente Valtriversa), Marco Devecchi (Osservatorio del Paesaggio),  Claudio Ferrero e  Gilberto Belinghieri (Comune di Asti), Assessore Stefania Morra alle infrastrutture del Comune di Asti, Giancarlo Dapavo (Presidente del Circolo Legambiente Gaia di Asti), Massimo Tirone (Agronomo), Fabrizio Rapetto e Giovanni Maggiorotto (Associazione Italiana Professionisti del Verde) e Mirella Zitti.

 

Momento della riunione operativa presso l’Assessorato alle infrastruture del Comune di Asti per la definizione delle soluzioni operative per la riqualificazione del Viale alberato di Corso Torino ad Asti. Nella foto da (sx): Angelo Porta (Presidente del Circolo Legambiente Valtriversa), Marco Devecchi (Osservatorio del Paesaggio),  Claudio Ferrero e  Gilberto Belinghieri (Comune di Asti), Assessore Stefania Morra alle infrastrutture del Comune di Asti eGiancarlo Dapavo (Presidente del Circolo Legambiente Gaia di Asti) [Foto di Riccardo Palma].

 

 GUARDA le FOTO DEL SOPRALLUOGO (Galleria fotografica)

 

 

*****

 


13. Co-organizzazione della


Asl di Asti
 e
 
Associazioni ONLUS, Enti, Collegi ed Ordini professionali proponenti il nuovo Giardino della Salute dell’Ospedale di Asti
 

PIANTAGIONE NUOVI ALBERI

del Parco della Salute dell'Ospedale Cardinal Massaia di Asti

Ospedale Cardinal Massaia di Asti, Corso Sandro Pertini, 3 MARZO 2019

Veduta delle aree verdi circostanti l Ospedale Cardinal Massaia di Asti di grande interesse per una fruizione da  parte dei degenti e del personale ospedaliero.

Veduta delle aree verdi circostanti l'Ospedale Cardinal Massaia di Asti di grande interesse per una fruizione da parte dei degenti e del personale ospedaliero.

  GUARDA il MATERIALE DEI PRECEDENTI INCONTRI


CONSEGNA LIBRO DONATORI ALBERI

della messa a dimora delle piante del Parco dell'Ospedale Cardinal Massaia di Asti nel 2018

Ospedale Cardinal Massaia di Asti,  Venerdì 22 marzo 2019, ore 11.00

 Incontro con il nuovo Commissario dell ASL di Asti, Dott. Giovanni Messori Ioli, per la consegna del libro dei donatori degli alberi e per la realizzazione di nuove piantagioni nel Parco della salute dell Ospedale Cardinal Massaia di Asti presso la Sala riunioni della Direzione dell ASL di Asti, venerdì 22 marzo 2019.

 

Momento della consegna da parte di Angelo Porta – a nome di tutte le associazioni, enti ed istituzioni operanti per il Parco della Salute dell’Ospedale Cardinal Massaia di Asti - al nuovo Commissario dell’ASL di Asti, Dott. Giovanni Messori Ioli, del Libro dei Donatori degli alberi messi a dimora nel 2018 nel Parco dell’Ospedale. Nella foto da (sx) Giancarlo Dapavo (Presidente del Circolo Legambiente Gaia di Asti), Angelo Porta (Presidente del Circolo Legambiente Valtriversa), Dott. Giovanni Messori Ioli (Commissario dell’ASL  di Asti), Dott.ssa Cristina Chialvi (Direzione dell’ASL di Asti) e  Marco Devecchi (Osservatorio del paesaggio) [Foto di Tiziana Stobbione].

 

 LEGGI il COMUNICATO STAMPA DI RESOCONTO

 


VERIFICA IMPIANTO DI IRRIGAZIONE, POSA PICCHETTI e SCAVO DELLE BUCHE

per la messa a dimora delle piante del Parco dell'Ospedale Cardinal Massaia di Asti

Ospedale Cardinal Massaia di Asti, Corso Sandro Pertini, 22 - 28 - 29 mercoledì 21 marzo 2019

 Foto ricordo al termine delle operazioni di scavo delle buche per la messa a dimora degli alberi del nuovo Parco della salute dell Ospedale di Asti da parte di Ferdinando Devecchi, Gianni Damasio, Angelo Porta, Giancarlo Dapavo e Marco Devecchi.

Foto ricordo al termine delle operazioni di scavo delle buche per la messa a dimora degli alberi del nuovo Parco della salute dell'Ospedale di Asti da parte di Ferdinando Devecchi, Gianni Damasio, Angelo Porta, Giancarlo Dapavo e Marco Devecchi.

 GUARDA le FOTO DELLA VERIFICA DELL'IMPIANTO DI IRRIGAZIONE

GUARDA le FOTO DELLA POSA DEI PICCHETTI

 GUARDA le FOTO DELLO SCAVO DELLE BUCHE


CERIMONIA DI MESSA A DIMORA DEGLI ALBERI

nel Parco della Salute dell'Ospedale Cardinal Massaia di Asti

Ospedale Cardinal Massaia di Asti, Corso Sandro Pertini, 3 giovedì 29 marzo 2018, ore 15.00

 Foto ricordo della piantagione dei nuovi alberi nel Parco della salute dell Ospedale Cardinal Massaia di Asti. Nella foto da (sx): Giuseppe Ugonia (Sindaco di Calosso), Matteo Risso, Angelo Porta(Presidente del Circolo Legambiente Valtriversa), Giovanni Messori Ioli (Commissario dell'ASL di Asti), Maurizio Rasero (Sindaco di Asti), Marco Devecchi (Presidente dell Osservatorio del paesaggio per il Monferrato e l Astigiano), Cristina Chialvi (ASL di Asti), Mario Sacco (Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Asti), Cristina Torretta (ASL di Asti), Renato Parisio (Preside dell Istituto agrario G. Penna di Asti), Tiziana Stobbione (ASL di Asti), Michelino Musso (Referente per il Progetto Culturale della Diocesi di Asti), Giancarlo Dapavo (Presidente del Circolo Legambiente Gaia di Asti), Marica Chiola (Ordine degli Architetti di Asti) e Alberto Testa (Associazione Albero Gemello) [FOTO di Elena Cerrato].

 

Foto ricordo della piantagione dei nuovi alberi nel Parco della salute dell'Ospedale Cardinal Massaia di Asti. Nella foto da (sx): Giuseppe Ugonia (Sindaco di Calosso), Matteo Risso, Angelo Porta(Presidente del Circolo Legambiente Valtriversa), Giovanni Messori Ioli (Commissario dell'ASL di Asti), Maurizio Rasero (Sindaco di Asti), Marco Devecchi (Presidente dell'Osservatorio del paesaggio per il Monferrato e l'Astigiano), Cristina Chialvi (ASL di Asti), Mario Sacco (Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Asti), Cristina Torretta (ASL di Asti), Renato Parisio (Preside dell'Istituto agrario G. Penna di Asti), Tiziana Stobbione (ASL di Asti), Michelino Musso (Referente per il Progetto Culturale della Diocesi di Asti), Giancarlo Dapavo (Presidente del Circolo Legambiente Gaia di Asti), Marica Chiola (Ordine degli Architetti di Asti) e Alberto Testa (Associazione Albero Gemello) [FOTO di Elena Cerrato].

 

 LEGGI il COMUNICATO STAMPA DI RESOCONTO

 

GUARDA le FOTO DELLA PIANTAGIONE (Galleria fotografica)

  

 

*****

 

 

*****